Archivi Blog

Una scuola ecologica e sovversiva

1002729_10201399464616682_152909184_n

di Vanessa Scarpa

Sabato 15 febbraio 2014 alle ore 15 presso il laboratorio occupato autogestito Acrobax (via della Vasca Navale 6) i Giardinieri Sovversivi inaugurano  il terzo anno della Scuola dei Giardinieri Sovversivi Romani. Gli aspiranti giardinieri sovversivi faranno palestra sul campo ovvero presso il Acrobax, centro sociale con i suoi dieci anni di storia che ha sede nell’ex-cinodromo di Roma, uno stabile enorme nel quartiere Marconi, un tempo del tutto abbandonato e recuperato in questi ultimi anni come laboratorio del precariato metropolitano e come importe opera di riqualificazione per l’intero quartiere e la città. Uno spazio politico e culturale, impegnato in lotte sia sociali che politiche, con un occhio di riguardo per il precariato, il diritto alla casa, il carcere, le lotte contro la repressione e il neofascismo. Leggi il resto di questa voce

Un esempio di pista ciclabile fallimentare a Roma…accadrà qualcosa di simile pure da noi?

Prendete nota di questo nome, sconosciuto ai più: Pierfrancesco Canali, architetto dell’Agenzia mobilità di Roma. Ora vi spiegherò perché dovrete ricordarlo, ma prima vorrei che vi segnaste anche quest’altro nome: Guido Improta, assessore alla Mobilità del comune di Roma.Iniziamo da Improta: ieri, 29 gennaio, l’assessore presenta il nuovo piano per la mobilità di Roma. All’interno di questo anche il progetto per la ciclabile di via Nomentana, una corsia per le bici chiesta da anni dai gruppi di ciclisti organizzati della zona.

Tutti noi romani conosciamo bene via Nomentana: è una delle arterie più importanti di Roma, ogni romano in grado di spostarsi c’è passato. Vale però la pena di ricordarne le caratteristiche: da porta Pia a piazza Sempione sono 4,6 km. E’ il percorso interessato dalla ciclabile (che ora, in realtà, si ferma a via Valdarno. Ma vabbe’).

Arteria ampia, a più carreggiate, per buona parte le laterali sono separate dagli alberi, marciapiedi larghi. Ma più di tutto: è un’arteria sostanzialmente dritta.

Ebbene, tecnici del comune, con l’avallo finale di Improta – di cui riporterò a breve le parole – sono riusciti a distruggere la linea retta della ciclabile con 87 (ottantasette) attraversamenti della sede stradale, obbligatori per le bici. Una follia, a firma del primo nome che ho citato sopra, Pierfrancesco Canali, che naturalmente si nasconde dietro l’essere un tecnico (mi scusino i tecnici veri per l’uso abusivo del termine in questo caso): la responsabilità è politica. E dunque ecco Improta.E che dice Improta? Voilà: ”Sulla pista ciclabile Nomentana c’è una conferenza dei servizi convocata per fine mese per il varo del progetto. Ma probabilmente ci saranno altre piste prima”, ha osservato durante la conferenza stampa di presentazione del Piano. Leggi il resto di questa voce

PLUS: comizi elettorali per la giunta di Monterotondo o miglioramento della città?

headerplus_650x111

Oggi vorrei esprimere il mio parere sullo stato dell’arte dei lavori in merito a progetto P.L.U.S.

Giovedì scorso presso il parco Don Puglisi si è svolto l’incontro dove il Sindaco, insieme all’architetto Lozzi e  il dott. Piana, hanno illustrato lo stato dell’arte del progetto, che voglio ricordare essere di 5 mln di euro.

Partiamo dalla comunicazione dell’evento:sul sito del comune non ho trovato alcun comunicato stampa in merito, sull’area del comune del progetto PLUS nemmeno, l’unica traccia è presente sul profilo Facebook del comune e la trovate qui e nei giorni seguenti si sono visti dei manifesti affissi per le vie del comune.

Nel manifesto si nota che si parla anche della raccolta differenziata che il comune sta facendo partire in maniera più intensa nella parte bassa di Monterotondo. Ottimo!chissà quanto potrà essere interessante questo evento!(penso)

Bene! L’evento è stato solo un comizio della giunta, partecipazione cittadina pari a zero.(escludendo organizzatori e rappresentanti di alcuni comitati di quartiere ,consiglieri e dipendenti comunali ed assessori erano presenti una 30 di cittadini) Leggi il resto di questa voce

Preparazione amministrative 2014 – A scuola di T.U.E.L.

LOGOBP_2

Oggi parte l’ iniziativa “A scuola di T.U.E.L. (Testo Unico degli Enti Locali)”. I gruppi del moVimento 5 stelle del nord-est della provincia di Roma organizzano dei seminari sul TUEL per prepararsi ad affrontare le amministrative del 2014. I primi due appuntamenti saranno oggi alle 21 sul Bilancio Comunale e lunedì alla stessa ora sulla Organizzazione e Ruoli di ogni comune. L’iniziativa è organizzata dal MoV 5 Stelle di Fonte Nuova e gli incontri si terranno presso la loro sala.

Saranno presenti simpatizzanti e attivisti di tantissimi gruppi del MoV 5 Stelle provenienti da tutta l’area.

Questi saranno i primi momenti formativi per i cittadini che vorranno concorrere alla avventura che coinvolgerà molti comuni nel 2014. I seminari saranno gestiti da professionisti dei vari settori coinvolti.