Archivi Blog

Informazione importante per le elezioni europee

IMPORTANTE !!!

Europee 2014: preferenze, rappresentanza di genere e regime transitorio
In caso di tre preferenze per candidati dello stesso genere, la terza deve essere annullata in sede di scrutinio. Lo chiarisce la direzione centrale dei Servizi elettorali

La legge 22 aprile 2014, n.65, che introduce modifiche alle norme in materia di garanzie per la rappresentanza di genere relative all’elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia, prevede che in ogni lista i candidati dello stesso sesso non potranno eccedere la metà, con arrotondamento all’unità nel caso di un numero dispari di componenti della lista (articolo 1, comma 2, lettera a)).

Questa disposizione, tuttavia, si applicherà solo a partire dalle elezioni europee del 2019 (articolo 1, comma 3).

In occasione delle prossime consultazioni elettorali per il rinnovo del parlamento europeo del 25 maggio 2014, quindi, si applicherà la disposizione transitoria prevista dall’articolo 1, comma 1 della legge n.65/2014: in sostanza, considerato che l’elettore può esprimere fino a un massimo di tre preferenze per candidati della stessa lista votata, nel caso in cui vengano espresse tre preferenze per candidati dello stesso genere, la terza deve essere annullata in sede di scrutinio.

Lo chiarisce una circolare del direttore centrale dei Servizi elettorali del ministero dell’Interno (la n.23/2014 del 5 maggio). Nel documento si precisa anche che, nel caso in cui l’elettore esprima solo due preferenze, queste potranno legittimamente essere a favore di candidati dello stesso genere.

http://www.interno.gov.it/mininterno/export/sites/default/it/sezioni/sala_stampa/notizie/elezioni/2014_05_07_circolare_preferenzegenere_Europee.html

Annunci

Preparazione amministrative 2014 – A scuola di T.U.E.L.

LOGOBP_2

Oggi parte l’ iniziativa “A scuola di T.U.E.L. (Testo Unico degli Enti Locali)”. I gruppi del moVimento 5 stelle del nord-est della provincia di Roma organizzano dei seminari sul TUEL per prepararsi ad affrontare le amministrative del 2014. I primi due appuntamenti saranno oggi alle 21 sul Bilancio Comunale e lunedì alla stessa ora sulla Organizzazione e Ruoli di ogni comune. L’iniziativa è organizzata dal MoV 5 Stelle di Fonte Nuova e gli incontri si terranno presso la loro sala.

Saranno presenti simpatizzanti e attivisti di tantissimi gruppi del MoV 5 Stelle provenienti da tutta l’area.

Questi saranno i primi momenti formativi per i cittadini che vorranno concorrere alla avventura che coinvolgerà molti comuni nel 2014. I seminari saranno gestiti da professionisti dei vari settori coinvolti.

 

Boom!!!

Abbiamo fatto BOOM!E’ bello cominciare con questa frase per ringraziare i 324 cittadini eretini che mi hanno dato fiducia in questa tornata elettorale. Tutti voi avete contribuito al grande risultato ottenuto, su Monterotondo, con 4271 voti alla lista regionale Movimento 5 stelle. Con questo immenso risultato siamo la seconda forza politica locale. I risultati delle politiche, a livello locale, hanno addirittura visto il nostro Movimento come prima forza politica locale con ben 7504 preferenze espresse per la Camera dei Deputati e 6217 preferenze espresse per il Senato della Repubblica.

Noi tutti cittadini abbiamo il dovere di continuare a vigilare sulla nostra città, sui consiglieri regionali, deputati e senatori eletti nelle liste del Movimenti 5 stelle perchè come è stato detto da tutti “Non dobbiamo lasciarli soli!”. La partecipazione del cittadino alla vita politica è fondamentale per gli eletti che si troveranno come delle pecore in mezzo ai lupi. Attraverso la partecipazione si potranno avere un maggiore numero di idee e proposte da portare sia in parlamento che in consiglio regionale. Per questo motivo chiedo, a titolo personale, di cominciare a prenderci in mano la nostra vita politica. Il popolo può cambiare le sorti di Monterotondo e lo abbiamo già dimostrato…INSIEME!

Ora insieme dobbiamo costruire Monterotondo per le amministrative del 2014 che ci vedranno nuovamente impegnati. Spero e confido nella massima partecipazione cittadina. Nei prossimi giorni ci incontreremo e potremo continuare questo sogno che sta diventando una realtà.

“Il più importante di tutti è il popolo, poi viene lo Stato” (Meng Tzu)